La casa più piccola e più costosa del mondo si trova a Londra.
Di per sé è già difficile trovare una dimora a Londra, per via dei costi eccessivi, sia se si intende comprarla che affittarla.

La casa più piccola e più costosa del mondo e le sue caratteristiche

La questione degli alloggi londinesi è sempre parecchio spinosa: metrature delle stanze, livello di pulizia e presenza di una cucina sono tra gli argomenti che stanno più a cuore agli italiani che vogliono prendere casa nella capitale inglese. Spesso, a causa delle esigenze economiche, ci si adatta a vivere in stanze molto piccole, spesso condivise con altri inquilini.

Nonostante queste evidenti difficoltà, c’è chi vende case minuscole a prezzi incredibili. Ha creato scalpore la notizia di questa casa che misura appena 17 metri quadri  e ha un costo esorbitante: 340mila euro, esattamente 20mila euro al metro quadro. Internamente è organizzata in ogni minimo dettaglio e ha delle soluzioni molto curiose, come, ad esempio, le scale sopra la cucina.

Dove si trova

La casa più piccola e più costosa del mondo si trova in Richmond Avenue ad Islington, nel quartiere di Barnsbury, un quartiere residenziale tranquillo, che si trova nella parte nord di Londra, fra la stazione di King’s Cross Pancreas e Angel (Northern Line). Nell’annucincio la casa è devinita un amorevole pied-a terre, organizzata con un bagno con doccia, una cucina, un mezzanino per il letto  degli armadi a scomparsa. Ha, inoltre, anche un piccolissimo spazio esterno sulla strada, dove è possibile sedersi per prendere una boccata d’aria.

In realtà, il vero problema non è la dimensione, ma il prezzo spropositato. L’annuncio, infatti, è stato visualizzato moltissime volte, ma nessuno, ancora, si è deciso ad acquistarla!